Ho visto cose che voi umani…

Hai sicuramente riconosciuto le parole nel titolo… Beh, io non sono un replicante. Non sono mai stato al largo dei bastioni di Orione, né mi sono mai avvicinato alle porte di Tannhäuser. Sono solo un umano e, a dire il vero, non mi sono mai mosso dall’Italia, pensa, eppure ne ho viste cose che voi umani…
Ho visto un ospedale pubblico chiedermi migliaia di euro per avere un posto letto entro pochi giorni anziché aspettare settimane, per un intervento urgente. “Bisogna aspettare un mese per il letto… ma se facciamo privatamente al costo di…”. Ok facciamo privatamente. Ma il letto era lì, nell’ospedale pubblico, in una stanza con altri letti occupati. Forse erano tutti paganti, non lo so, non c’era la maschera a cui chiedere e nessuno esibiva il biglietto. Il mio letto sarebbe stato vuoto comunque se non avessi pagato? Oppure ho preso il posto di un disgraziato che non aveva i soldi per comprarlo…?
Ho visto lo stesso ospedale farmi firmare il consenso all’intervento quando già ero in pre anestesia, senza aver parlato con l’anestesista e il grado di rischio sul consenso era stato lasciato in bianco. Forse era un assegno in bianco sulla mia vita… Bhe, potevano dirlo chiaramente.
Ho visto amici pensare fosse normale che il consenso al trattamento dei dati personali che si accetta iscrivendosi a Facebook prevede che il social network possa vendere a terzi i nostri dati e i contenuti che pubblichiamo sui nostri profili. La proprietà del materiale rimane dell’utente, ma l’azienda ha il diritto di utilizzo a fini commerciali. Mi sono sentito dire “è normale quando firmi un consenso al trattamento dei dati personali, funziona così”. No, amici, quando si dà quel consenso di solito è per dare autorità a chi riceve i vostri dati di usarli a scopo amministrativo esclusivamente per l’esercizio del servizio al quale accedete, con l’obbligo della segretezza e tutela della vostra privacy verso terzi. Cioè l’esatto opposto di quanto accade su Facebook. Evidentemente ormai siamo così abituati ad essere commercializzati e sfruttati che siamo diffidenti quando questo NON succede.
Ho visto persone sbandierare fiere il loro credo cattolico, senza però aver mai letto la bibbia. Pur non condividendola posso arrivare a concepire un’affiliazione passiva ad una religione dovuta a ragioni di carattere sociale. Ma arrivare ad essere fieri e farsi baluardo di una cosa di così importante come può essere una religione, che in teoria dovrebbe influire su ogni azione e pensiero quotidiano, senza aver mai dato nemmeno uno sguardo alla fonte è una cosa aberrante. Da automi. Eppure ho visto queste stesse persone giustificarsi, seppure con un certo imbarazzo, dicendo che non c’è bisogno di leggere nulla perché esiste il mistero divino e il loro è un atto di fede. Sono classici paracadute che gli stolti usano per tappare i buchi lasciati dalle loro mancanze. Pensateci: persone che non fanno nulla di neanche inerente alla religione che sposano e che prevede l’eterna dannazione proprio per coloro che non seguono i suoi dogmi. Praticamente un suicidio spirituale.
Ho visto un uomo affermare a un tavolo imbandito, alla presenza di una ventina di persone, di avere problemi con i rumeni e con i neri, ammettendo ridacchiando: “Eh sono un po’ razzista, ma comunque ci lavoro anche insieme, non sono violento”. Raccogliendo le risatine degli astanti… ma non la mia. Io invece mi domandavo se avrebbero ridacchiato ugualmente nel caso avessi affermato con la stessa leggerezza: “A me invece piacciono i bambini sotto i 10 anni… Eh sono un po’ pedofilo, ma con discrezione, non faccio del male.”
Ho visto laureati in economia sobbalzare alla notizia che il denaro che circola è solo carta straccia. Nel senso che, un tempo, la cartamoneta rappresentava un certo valore in oro, mentre dagli anni 70 questo sistema (chiamato gold standard) è stato abolito. La conseguenza è che le banconote in nostro possesso hanno valore solo perché noi glielo diamo. Potrebbero essere chicchi di riso o sassi di fiume, sarebbe lo stesso. Com’è possibile che le persone non sappiano questo? Non è fantascienza ma solo frutto di propaganda mirata e subdola. Un piccolo esempio: in questo film girato nel ’95 assistiamo al furto di un’ingente quantità di oro stipato nei caveau della Federal Reserve (ovvero la banca centrale americana che stampa le banconote per gli stati uniti). Nel film viene espressamente detto “La Federal Reserve è la riserva d’oro più grande del mondo”. Beh sembrerebbe plausibile… E in effetti l’oro c’è ma non è della Federal Reserve che in verità non possiede neanche un grammo d’oro, e questo dagli anni ’30, come espressamente dichiarato dal suo Consigliere Generale interrogato dal senatore americano Ron Paul. L’oro stoccato nei caveau è di proprietà di altri paesi. Possibile che la più grande potenza economico-politica del mondo non possieda oro nemmeno per farci una catenella? Sì… La verità è che l’economia e la finanza non hanno più niente a che fare con la realtà, sono solo numeri su un computer, numeri che possono essere manipolati e fare la fortuna o la disgrazia di intere nazioni.
Ho visto persone ridere di me o darmi dell’estremista perché ho scelto di smettere di mangiare animali. Un onnivoro che ride o ridicolizza un vegetariano o un vegano fa la stessa figura di un bullo 15enne che si pavoneggia e si sente migliore, più fico, più forte rispetto ai suoi coetanei perché fuma. Assurdo, visto che in realtà il suo comportamento lo indebolirà e lo farà ammalare di più… Esattamente come il cibarsi di derivati animali. Per quanto riguarda l’essere estremisti… beh basta dare un’occhiata a certe immagini per capire che se c’è davvero un comportamento estremo, di certo non è quello veg. Di motivi per adottare uno stile di vita vegetariano o vegano ce ne sono a decine e tutti toccano aspetti importantissimi della vita, come la salute, l’ecologia, la sostenibilità e l’empatia… ma io, molto più semplicemente, mi chiedo soltanto perché, se è pragmaticamente possibile ed addirittura salutare evitare cibi provenienti da animali, non scegliamo di risparmiare inutile dolore, sofferenza e morte? Non credo occorra essere scienziati, biologi, filosofi o altro per capire un concetto così banale.
Ho visto persone negare l’evidenza e non riuscire a distinguere la differenza tra un cielo normale e uno attraversato da scie chimiche… Capisco che al giorno d’oggi ci siano così tante cose interessanti alla tv… e molti preferiscono guardare e parlare della farfalla di Belen piuttosto che alzare gli occhi e prendere atto di qualcosa che sta succedendo nei nostri cieli. Ma come si può negare che queste scie non siano normali scie di condensazione e che le rotte disegnate non possono essere quelle di voli di linea? Eppure nonostante tutto questo sia sotto (o sopra) i nostri occhi, nonostante interrogazioni parlamentari, appelli dell’ ex capo dell’FBI Ted L. Gunderson, conferenze del meteorologo ex maresciallo dell’aeronautica Domenico Azzone e una lista interminabile di scienziati indipendenti e cittadini comuni che ininterrottamente documentano il fenomeno con analisi chimiche, foto e video fornendoci le prove che questi aerei stanno lì per compiere azioni di aerosol, ovvero immettere nell’atmosfera delle sostanze in maniera del tutto clandestina… nonostante tutto ciò… tutto questo continua ad essere ignorato. Eppure credo che l’unica reazione umanamente comprensibile dovrebbe essere un’incontrastabile voglia di prendere per il bavero il primo politico che passa per strada e pretendere di sapere la verità! Possibile che neanche irrorare la popolazione con sostanze pericolose come bario, alluminio e cromo possa rappresentare il limite che le persone sono disposte ad accettare passivamente?
Ho visto… beh, ne viste tante altre di cose, ma voglio smettere di tediarvi perché so che il viaggio di ognuno è differente e prezioso in modo diverso. Forse ti aspettavi di più da questo video, probabilmente hai visto anche tu cose che noi umani… cose anche più interessanti ed avvincenti di quelle narrate in questo video. Ma credo che la cosa importante non sia quante e quali, piuttosto il farne tesoro, non farsi mai scivolare addosso ciò che viviamo… fare di tutto perché quei momenti non vadano perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attivismo & Politca, Video. Contrassegna il permalink.

14 risposte a Ho visto cose che voi umani…

  1. Pingback: Ho visto cose che voi umani… | InFormazione InMovimento

  2. apity ha detto:

    Continueremo a vedere cose e a stupirci.
    Viviamo su un pianeta, in un mondo, in un sistema che sta andando a pezzi.

    http://www.disordinialimentari.wordpress.com

  3. storiediunadonna ha detto:

    Si è pazzesco cio che scrivi e che mi consola perchè fa questo effetto constatare che c’è ancora qualcuno a questo mondo che pensa, cazzo.

    Ci sono cose però che molti umani non vedono, o fanno finta, o peggio ritengono normalissime, non fanno più nessun effetto.

    Bello questo tuo blog…

  4. pensieriosceni ha detto:

    Complimenti per blog! Volevo segnalare la storia di Franco, che soffre di disturbi ossessivo-compulsivi collegati alla superstizione Se qualcuno può dargli una mano inserisca un commento al post.

  5. gv92 ha detto:

    ho visto uno che preferisce dare la colpa alle scie chimiche che studiare meteorologia o ingegneria. capisco che al giorno d’oggi ci siano tante cose interessanti su youtube, e che uno preferisca parlare di HAARP piuttosto che studiare e capire che sono tutte cazzate.
    ho visto uno che non riesce neanche a digitare su google “ted gunderson” e scoprire che non è mai stato direttore dell’FBI ma è stato solo considerato per il posto, andato poi a Webster.
    ho visto uno che fa la stessa figura di un bullo di 15 anni che si pavoneggia e si crede migliore, solo perchè ha deciso di essere vegetariano.

    ah, analisi chimiche… ne aspetto una in quota… anzi, è già stata fatta dai tedeschi. il risultato? vapore acqueo.

    • hopelessnight ha detto:

      inizio a risponderti partendo dal tema veg.
      io sarei il bullo perché mi sento migliore? dove l’ho detto? dove ti è parso di sentire arroganza da parte mia? solo perché ho asserito che l’alimentazione senza carne è più salutare? si chiama “fatto”. sono gli onnivori che di solito deridono i veg*ani. il fatto che tu vada sul personale in questo modo cercando di rovesciare la frittata ha un nome: avere la coda di paglia e mancanza di contenuti… che poi si rivela palese nell’argomento scie chimiche.
      Ted Gunderson è stato agente speciale dell’FBI, dal 73 in poi è stato capo della divisione di Menphis, poi Dallas e infine Los Angeles. Quindi è stato “capo” ovvero “chief” di 3 ben divisioni dell’FBI. quindi cosa volevi dimostrare? non ho mai affermato che fosse stato il direttore generale dell’FBI come forse hai capito tu, sicuramente in buonafede (!). in ogni caso, quand’anche ci fosse stato un errore da parte mia, il tuo sottolinearlo non ha proprio senso perché non comporta praticamente nulla all’indagine “scie chimiche”. però capisco il tuo tentativo: trovare errori, omissioni, imprecisioni, anche insignificanti, al fine di far apparire l’interlocutore non preparato. bel tentativo.
      farò finta per un secondo, ignorando il fatto che io non ho mai parlato di HAARP e il curioso fatto che tu sia così ben informato e puntiglioso su un argomento che definisci “cazzata”, ignorando questo faccio finta di credere che quelle nei nostri cieli siano tutte scie di condensazione… vediamo un po’… per seguire questa teoria cosa dovrei ignorare:
      – le rotte degli aerei che non seguono quelle di linea.
      – aerei che non portano loghi e hanno il transponder spento.
      – addetti ai lavori (anche meteorologi! eh loro hanno studiato!) che supportano il fenomeno
      – innumerevoli analisi sulle acque piovane dopo fenomeni di scie chimiche che contengono sostanze pericolose.
      – il comportamento palesemente diverso delle scie chimiche rispetto alle scie di condensa. non esiste una scia di condensa formata da vapore che non scompaia in breve tempo.
      beh mi fermo qui… come dicevo nel video: ho visto persone che negano l’evidenza.
      in ogni caso, non sono qui per tenere dibattiti né per convincere nessuno, soprattutto persone come te che scrivono con un’arroganza fastidiosa e usando mezzucci da politico consumato e PNL dei poveri.
      il mio unico scopo è solo stimolare le persone ad informarsi.
      quindi evita di sprecare il tuo tempo ed il mio. non sei gradito.

      • gv92 ha detto:

        mi pare che tu l’abbia lasciato un pelo, ma proprio un pelo, intendere. poi, se ho frainteso, mi scuso.
        mi pare che sia tu a scrivere che gunderson sia stato l’ex capo dell’FBI, e a casa mia essere capo dell’ FBI non significa essere a capo di una divisione.
        comunque, studia un pelo di termodinamica, capirai che è tutto spiegabile.
        se vuoi porre delle domande e ricevere delle risposte molto pertinenti, cerca su fb “scie chimiche: informazione corretta”, è frequentato da molti tecnici e meteorologi che rispondono ad ogni domanda tu gli ponga.
        sai, si può “supportare il fenomeno” per avere un po’ di notorietà, e le analisi a terra sono falsate da pm10 e fumi delle fabbriche.
        poi, ho dimostrato, con matematica da terza media, che è impossibile fare una scia di anche 10 km, anche col più grande aereo del mondo.
        ma che lo dico a fare… hai ragione, evito di sprecare il tempo con gente che non sa calcolare il volume di un cilindro e la massa conseguente se riempito di una sostanza, anche nebulizzata.

        • Ethan ha detto:

          “scie chimiche: informazione corretta”su Facebook è frequentato da troll professionisti corrotti del Cicap,e dei meteo! proprio come te! gv92.

  6. omar ha detto:

    gv92 sei un ridicolo sionista, come la gentaglia che tenti di difendere — non meriti nemmeno una riga di biasimo, altro che risposta articolata…….

  7. Imre ha detto:

    Vai, che vai benissimo cosi!!!
    Grazie, spero di sentirti e chi sa .. .
    Ciao, Imre K.

  8. scandaloita ha detto:

    Volevo contattarti tramite email ma non ci riesco 😦

  9. Pingback: Ho visto cose che voi umani… | sulle irrorazioni chimiche

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...