empatia e turèpiloqiio affogato al uischi

potrei anche esplodere nse ne avessi coscienza.
mi siace non ce l’ho afatta a bere anche il martini.
una specie di empati a forse, come dice qualcuno, un avera la vita daddosso accome un film, uan condanna… io volevo sonolo una pizza, cazzo siamo in ritalia che altro, non mi senrava di chietere tanto… invece il bombolone, zuccherio azichè sale… buono eh, noente da dire, l’ho sfondato di morsi, ma cià non toglie!
se lalla fine un segret c’è… non sercve che me lo dici. basta viverlo, tacere, e vedrai…
on chiedo molto, nonc hiedo niente, dovrebbe esser coasì naturale,  come lo sei… di eeser complice di quasta naturalezzaa.
complice di questa naturalezza. mentre lo dico già lo sogno , faccio presto io, ma soolo qunaod ne vale la pena, quando lo so.
e ora lo so.
non mi smentire.
che vuol dire insieme? sin tutt’orecchil.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sunti. Contrassegna il permalink.

2 risposte a empatia e turèpiloqiio affogato al uischi

  1. Mario ha detto:

    ciao, non avrestipotuto usare parole migliori di queste.
     

  2. Holly ha detto:

    Si comunque qui c\’ho un po di ammiratori che usano il mio sistema di rilascio di commenti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...