sogni del male

alla fine me l’hanno detto chiaramente… ed io lì, muto, con a fianco sempre il mio guardiano, davanti i medici… per un attimo ho avuto paura, ho quasi urlato, pianto… ma vedendo l’espressione dei presenti, mi sono calmato: erano tutti tranquilli e silenziosi. perchè era una cosa troppo grave per urlare e sbraitare. dovevano essere forti, per me, nascondere la paura, la tragedia.
ed io? io posso urlare, piangere?… ne avrei il diritto… ma la tranquilla pacatezza dei presenti mi ha fatto tacere, riflettere, tenere a bada l’angoscia, come se qualcuno mi avesse rimproverato al minimo accenno di paura: "oh, che cazzo combini?! non si fa così! vedi che stanno tutti calmi?".
sì è vero… e sarò forte anch’ io come loro, per me… per me… per me?!… ma che cazzo dico?! devo fare quello che dicono gli altri per il mio stesso bene? ma che stronzata!
il dolore è mio, la tragedia è mia e mi comporto, reagisco e la prendo come mi pare! non ho bisogno dei vostri suggerimenti…
so bene qual’è il mio vero male…
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Esalazioni Mentali Senza Valore. Contrassegna il permalink.

Una risposta a sogni del male

  1. Francesca ha detto:

    A volte gli incubi peggiori ci raccontano solo un pò di noi. Che sia il vero modo di conoscere sé stessi, senza i filtri del quotidiano??

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...