un futuro nelle mani sbagliate

continuo a rimanere stupefatto, tristemente. ma questo è solo l’inizio, perché mi rendo conto ciò spesso non mi permette di andare al di là dei fatti, li subisco e basta. ma non voglio sia così.
ogni passo che faccio, ogni cosa nuova che vengo a sapere mi mette davanti una realtà che è difficile da accettare, quasi impossibile… ma non voglio cadere nel tranello in cui molti cadono, e in cui anch’io sono caduto in passato: dopo aver scoperto, sotto la maschera di un agnellino indifeso, un mostro senza scrupoli, il considerare tutto ciò che è contro di esso qualcosa di positivo.
no, non è così… in questo clima di sconvolgimenti e false realtà tutto viene capovolto ed è facile trovarsi senza bandiere da sventolare, o addirittura sventolarne una insanguinata pur di combattere qualcosa che si ritiene ingiusto, e per questo trovarsi ad essere colpevole quanto coloro che vorremmo combattere. “l’odio chiama odio”. ed è troppo facile dire: no, io non ci sto e combatto… bisogna vedere come! per me la guerra non è sempre guerra, esistono modi per farla. e a mio parere non c’è differenza tra chi sopprime un popolo fingendo di esportare democrazia e chi si fa saltare in aria in un supermercato senza curarsi delle vittime innocenti che mieterà col suo gesto. sono due modi subdoli e criminali di fare guerra.
ho paura che si possa arrivare persino a benedire il terrorismo e l’odio verso il dilagante potere di nazioni che si ritengono padrone del mondo intero.
il vero passo in avanti sarebbe riportare tutto sul dialogo, partendo dalla forza di ogni singolo individuo per tagliare fuori le fonti di potere che ormai non rappresentano più nessuno se non i loro sporchi interessi…
 
queste sono alcune foto che sono apparse in internet giorni fa… ritraggono bambini israeliani che firmano le bombe che verranno sganciate sul libano con i loro migliori auguri…
Foto1Foto2Foto3 non mi sento di commentarle in nessun modo.
 
questo video, invece, parla di come vengono strumentalizzati i bambini in palestina a scopi militari, terroristici e politici. dateci un’occhiata…
Il Seme Dell’Odio semplicemente agghiacciante.
 
mettendo vicine le foto di quei bambini israeliani e questo video su bambini palestinesi mi domando quale futuro ci aspetta se queste nuove generazioni verranno cresciute in questo modo… sono triste e ho paura.
altre lapidi nel moderno cimitero di ideali e umanità che è diventato il nostro pianeta.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sbuffamenti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a un futuro nelle mani sbagliate

  1. rosana ha detto:

    Honey….
    The statement that you\’re trying to make is impressive.
    Highlighting 2 sides of a horrible war.
    It seems that not much people care anymore about what\’s really happening.
    What real truth is……..who knows.
    We will probably never find out.
     
    Love your mermaid
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...