abbastanza

insensata desolazione…
arriva l’istinto del vagabondo
non posseggo nulla, non voglio niente
non sono niente
non ho un posto per rifugiarmi
nessuna tegola che possa cadermi in faccia
la vita è gia abbastanza
parlate, state zitti
odiatemi, amatemi
siatemi amici, lasciatemi solo
quanto possono cambiare le cose?
anche nulla, basta volerlo
io sono abbastanza
e la morte non sarà che una risata
alla fine di una barzelletta
che risate…
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Mezze Poesie. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...