lontano ma qui

sono troppo lontano dalle cose che non conosco. ancora di più da quelle che vorrei conoscere.
posso essere fermo, immobile, sfrecciare a 120 l’ora, ad occhi chiusi… non cambia nulla. e questo a volte è rassicurante, altre frustrante e angosciante.
è come fosse amore, perfezione, quando afferri la chiave, al primo sguardo. ma questa è l’eccezione… d’un tratto affoghi nell’inferno che t’accorgi tristemente essere casa tua.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...